image1

item1

Il progetto One Self non-duality hub

Tutto ciò che l'umanità esprime, a qualunque livello e in qualunque ambito, è l'espressione di una coscienza collettiva che ogni individuo influenza sulla base della propria visione dell'esistenza e del proprio ruolo in essa. La visione più ampia possibile, l'unica realmente universale, è quella dell'unità del tutto, che riconosce la natura non-duale della realtà.

Dunque, la realtà è un sistema unitario, all'interno del quale ogni sua parte influenza le altre e ne è influenzata a sua volta. Per questo motivo, con l'entusiasmante consapevolezza di essere parte di un grandioso e unico processo di manifestazione dell'esistenza, ciascuno di noi può dare il proprio contributo al suo cambiamento. Non tanto sulla base di un giudizio sulla sua attuale forma, ma per imprimere un'accelerazione al suo processo di evoluzione.

La nuova consapevolezza di unità del tutto aiuta il singolo a fluire con la vita, di cui si riconosce parte integrante, e gli permette l'individuazione delle relazioni causali fra tutto ciò che accade, cogliendo e valorizzando il proprio contributo all'evoluzione dell'umanità e del pianeta. Aumenta inoltre la libertà di scegliere come partecipare a questa incedibile esperienza, con la sicurezza del legame indissolubile con la sorgente originaria di tutto e di tutti.

 

Il progetto One Self non-duality hub si pone dunque l'obiettivo di aumentare la generale consapevolezza di unità del tutto, diffondendo la conoscenza dei principi della non−dualità e favorendo la loro assimilazione e applicazione nella vita quotidiana.
Ciò si realizza attraverso lo sviluppo del pensiero unitario in chiave contemporanea e la ricerca di nuove metodologie e tecniche per il suo apprendimento; l'offerta di incontri individuali, gruppi e ritiri, nei quali aumentare la consapevolezza di unità del tutto; la pubblicazione di video e testi tematici di approfondimento.

Influenzando la coscienza collettiva attraverso la diffusione della comprensione della natura unitaria dell'esistenza, si genererà gradualmente una strutturazione coerente delle relazioni, degli usi e persino delle istituzioni, consentendo all'umanità di superare i tradizionali modi di pensare e di interagire, al suo interno e con l'intero creato. La consapevolezza dell'unità del tutto deve pertanto passare, raggiunta la necessaria massa critica, da nozione teorica a costrutto sociale, influenza gli aspetti sociali, economici, ambientali, a livello locale e globale.

Se questa è una mission nella quale ti riconosci e alla quale vuoi contribuire, qui troverai gli strumenti per diventare anche tu uno degli artefici del suo successo.

La community

Chi ha percorso almeno la prima parte del cammino di consapevolezza di non−dualità, attraverso una delle possibilità offerte nell'ambito di questo progetto (vedi la pagina PROPOSTE), è il benvenuto nella community di One Self non−duality hub.

La community ha la forma di una cloud, un campo di relazioni, energie e informazioni condivise da cui attingere e a cui contribuire.
Sostenendo l'evoluzione di ciascuno, attraverso un percorso di life−long learning fluido e condiviso, si persegue insieme l'obiettivo di raggiungere quella ″massa critica″ capace di esercitare una sufficiente influenza sulla coscienza collettiva in senso non-dualistico. 

La community ha casa sul web ma in uno spazio riservato.